1741


Vitus Bering e Aleksej Cirikov esplorano il Polo Nord, attraversano lo stretto di Bering e raggiungono l’Alaska che entra a far parte della Russia. La seconda spedizione russa in Kamčatka servì a mappare le coste artiche della Siberia. Durante la spedizione Bering muore, forse di scorbuto, con 18 membri del suo equipaggio. Il Mare di Bering porta il suo nome.

Nouvelle Carte des Decouvertes faites par les Vaisseaux Russiens (di G. F. Müller)  1754

Nouvelle Carte des Decouvertes faites par les Vaisseaux Russiens (di G. F. Müller) con i confini dell’Eurasia nord-orientale, pubblicata dal dipartimento di geografia dell’Accademia delle Scienze di San Pietroburgo nel 1754