L'associazione

divisore

Archivio

divisore

Credits


Un ringraziamento particolare:

Ai Volontari Amici della Fondazione Cavour che dal 1996 garantiscono l’indispensabile collegamento del patrimonio cavouriano di Santena con il contesto comunitario, territoriale e sociale metropolitano, piemontese, italiano ed europeo. Essi svolgono attività di guida e accompagnamento dei visitatori e sostengono le attività dell’Associazione.

-

Ai Soci che hanno dedicato e dedicano tempo e competenza alla realizzazione e all’aggiornamento di questo sito:

Gigi Zazzera, a cui va il merito dell’idea iniziale,

Marco Fasano, che ha contribuito alla nascita e alla sua certosina implementazione, dimostrando profonda conoscenza degli scritti e delle opere di Cavour,

Claudio Cornaglia, che oggi ha la responsabilità di curare il sito dell’Associazione.

-

A Irma Genova e Gino Anchisi che da oltre vent’anni dedicano le loro energie alla vita dell’Associazione, organizzando le attività rivolte alla fruizione, promozione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, paesaggistico e architettonico che Santena ha la fortuna di ospitare.

-

Un riconoscimento speciale va:

a Maria Avetta, compianta curatrice del Museo cavouriano allestito in occasione del centenario dell’Unità d’Italia,

a Carlo Pischedda, illustre accademico e ricercatore, il cui nome resterà per sempre legato agli studi su Camillo Cavour.

A Rosanna Roccia, allieva e collaboratrice del prof. Pischedda, che ha dedicato anni di tenace lavoro per riunire nell’Epistolario le lettere di Camillo Cavour. Un’opera ciclopica di 21 volumi in 34 tomi.

Infine un ringraziamento va a Nerio Nesi che, prima di ricoprire la carica di Presidente della Fondazione Cavour, è stato Presidente dell’Associazione Amici della Fondazione Cavour di Santena. Con i volontari Nesi ha dato slancio all’impegno dell’Associazione nel sostenere le attività della Fondazione Cavour di Santena.