GEN
19
1860

Farini, Luigi Carlo a Cavour, Camillo Benso di 1860-01-19 #3916


Mittente:
Farini, Luigi Carlo.
Destinatario:
Cavour, Camillo Benso di.
Data:
19 Gennaio 1860.

                                                                                                  Modena, 19 - 1860

      Carissimo Amico,
      Ricevo la vostra ultima lettera senza data.
      Il vostro ritorno al potere sarà festeggiato stasera per tutta l'Emilia. Se io ne sia lieto, ve lo lascio imaginare.
      Io arriverò certamente in tempo a fare le elezioni politiche contemporaneamente al Piemonte ed alla Lombardia. Ho scritto a Firenze. Spero che anche Ricasoli avrà lo stesso proponimento. Ad ogni modo, se altri tentenni o tardi, io sarò fermo e speditivo.
      Le scelte che avete fatte sono buone.
      Ora all’opera.
      Subito qualche dimostrazione della volontà di crescere gli armamenti. Questo sarà il più popolare atto che possa fare il ministero. Non si può ordinare la formazione di qualche nuova brigata?
      Mandate qua Cialdini.
      Pensate con Fanti, che conosce questa pratica, a dare subito unità di comando e di direzione ai 600 carabinieri di Romagna.
      Pensate a fornirmi i mezzi di rialzare presto le fortificazioni di Piacenza e di cominciare quelle di Bologna.
      Vi manderò Minghetti, perchè possiate dire a lui tutto ciò che crederete dovermi consigliare. Fate partir Marliani per Londra. Non si fermi a Parigi. A Parigi manderò Pepoli, al quale darò per compagno il Visconti, il quale (fra parentesi) può per abilità, per coltura, per giudizio, per tatto servirvi in ogni più delicata commissione. E Pepoli passerà da Torino per ricevere anche da voi consigli ed istruzioni.
      De-Pretis è molto inchinevole a stare con voi. Ciò vi serva di norma.
      In fretta vi stringo la mano.
                                                                                                                    Vostro Farini

divisore
Nomi citati:
Luigi Carlo Farini, Ricasoli, Cialdini, Fanti, Minghetti, Marliani, Visconti, Pepoli, De-Pretis.
Toponimi citati:
Modena, Emilia, Piemonte, Piacenza, Londra, Bologna, Lombardia, Firenze, Romagna, Parigi, Torino.

Allegati