Appartamento della marchesa Filippina di Sales
 

L'appartamento di Filippina di Sales, nonna di Camillo Cavour, è improntato allo stile orientaleggiante di fine Settecento, con la carta di riso dipinta che riveste le pareti e con la seta dipinta del letto e del baldacchino. Ai lati del letto sono appesi i ritratti del barone Bernardo Ottone di Rehbinder e della sua giovane moglie, Cristina Margherita di Piossasco di Feys. La camera è collegata a una piccola cappella, il pregadio, che contiene un altare, un inginocchiatoio e una copia del crocefisso seicentesco che appartenne al più celebre avo della marchesa, San Francesco di Sales.

Associazione Amici della Fondazione Camillo Benso di Cavour © COPYRIGHT 2019 - E' vietata la riproduzione anche parziale.[1]